Combattendo con un film

Il tema della disabilità è affrontato sempre più spesso anche all’interno di trame di libri e film, nonostante venga mascherato da argomenti più appetibili, secondo il gusto del pubblico, che si ritrova ad essere generalmente il medesimo presso ascoltatori e lettori adolescenti.

Un esempio ne è sicuramente il film che a settembre ha “sbancato” i botteghini dei cinema italiani, e non solo: Colpa delle Stelle, di John Green.

Ma che cosa può aver causato il grande successo di un film che ha come argomento cardine la disabilità?

In primo luogo i protagonisti della storia si incontrano e si conoscono tramite i propri handicap, capiscono come grazie al loro essere “diversi” riescano a comprendersi maggiormente, capendo i limiti che tali problemi comportano e cercando quindi di affrontarli aiutandosi a vicenda.

I temi “forti” della storia vengono tuttavia “nascosti” tra argomenti maggiormente apprezzabili e più leggeri, non venendo comunque mai dimenticati, e rimanendo il fulcro centrale della vicenda fino alla fine.

Questa storia è la prova del fatto che la disabilità, almeno tra i più giovani, non viene più considerata un tabù, ma anzi una problematica attuale alla quale rapportarsi in modo più responsabile e maturo, un’occasione di crescita personale e, di conseguenza, sociale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...